Sergio Bruno fotografo

Qualcosa su di me

Qualche informazione su di me prima di conoscerci

Chi Sono


Biografia, Formazione, Presentazione
Sergio Bruno

Sergio Bruno

fotografo matrimonialista

Grazie ad un'innata passione per la fotografia e in seguito al conseguimento di un Master Avanzato di Fotografia dello Spettacolo presso l'Istituto Europeo di Design (IED), nel 2009 decido di mettermi in gioco e intraprendere questa professione. Continuo la mia formazione frequentando workshop e corsi dove ho avuto modo di confrontarmi con diversi fotografi di fama internazionale in differenti campi di interesse (Ivo Saglietti per il reportage, Katarzyna Widmanska per il ritratto, Johel Grimes per la moda, Roberto Lavini, Ivan Zamanuhim, Victor Lax, Sergey Ivanov, Salvatore Dimino, Mirco Toffolo e Maria Zavaglia per il Wedding, e Mauro Pozzer per la Boudoir Photography). Nel 2012 ottengo le certificazioni QIP (Qualified Italian Photografer) e QEP (Qualified European Photografer) ed entro a far parte della Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti (ANFM), nel 2013 vengo riconosciuto dal Wedding Photography Select (WPS) e l'anno successivo vengo invitato a prendere parte nel World Elite Photographers (WEP). Insieme alla partecipazione a vari contest fotografici, ogni anno continuo la mia formazione frequentando sempre nuovi corsi di formazione in vari ambiti delle fotografia, venendo così incontro alla voglia di migliorarmi sempre, potermi confrontare e mettermi alla prova.

Premi e riconoscimenti


2012: Premio Miglior Fotografo Matrimonialista al Digital Workshop di San Marino
2012: Assegnazione QIP, Qualified Italian Photographer
2012: Assegnazione QEP, Qualified European Photographer
2014: Certificazione fotografo professionista IMQ
2014: Assegnazione World Elite Photographer Awards
2014: Assegnazione di due premi BRONZE in categoria “Ritratto” e un premio SILVER in categoria “Wedding” all’interno del FIOF Awards 2014
2014: Assegnazione di un premio BRONZE all’interno del Federation European Photographers Awards 2014
2014: Assegnazione di 4 awards nei contest Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti
2015: Adesione alla prestigiosa WPJA (Wedding Photojournalist Association)

La Fotografia Per Me


Filosofia, Empatia, Metodo

Fotografare le persone, all’interno degli attimi a cui appartengono è una grande oppurtunità che mi dà la fotografia di matrimonio

Per quanto riguarda il mio modo di lavorare nella fotografia di matrimonio, è la naturale conseguenza di quanto ho imparato da Silvia Lelli (Ex fotografa della Scala di Milano) sulla fotografia di spettacolo. Aspettare il momento giusto per scattare una foto, pensare cosa voglio documentare con quello scatto, cercare lo sguardo, l’azione che rende interessante la fotografia, documentare quello che succede senza imporre nulla. La fotografia deve raccontare, ci devono essere degli elementi che danno il senso di esistere a quella foto, degli elementi che rendono l’emozione che si è provata nello scattare quella fotografia e una forte carica empatica. In una parola: Reportage

H. Newton

Il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare, tra concetti che riassumono l’arte della fotografia.

Roland Barthes

La fotografia rende presente un evento passato